Calcio, la Roma si assicura Juan Jesus e la Lazio rimanda i colpi

Il giallorossi cedono Sanabria al Betis, il club di Lotito si riavvicina a Nacho e stringe per Rodrigo Caio

Primi segnali di risveglio. Anche se un nome come quello di Juan Jesus non può entusiasmare una tifoseria, la Roma comincia a dare nuove pedine a Luciano Spalletti.

Il tecnico toscano ha più volte ribadito la necessità di prelevare difensori, siano essi centrali o terzini. Servirà almeno un altro calciatore capace di dare garanzie al centro, a maggior ragione con il rinnovo di Manolas che continua a slittare. Ora l’obiettivo diventa Nacho del Real Madrid, monitorato da alcune settimane. Sabatini lavora sul contratto. Se per il centrocampo e l’attacco non ci sono novità, anche sui terzini tutto è bloccato. La pista Zabaleta si è raffreddata.

In quanto alle cessioni, Iago Falque è sempre più vicino al Torino e Ljajic, che si è rifiutato di vestire granata, potrebbe interessare al Milan di Montella. Sanabria passa al Betis.

Il passaggio di Digne al Barcellona, riavvicina Adriano alla Lazio. La società biancoceleste è nel pieno della bufera dopo l’esito della trattativa con Bielsa. Tuttavia Igli Tare sta cercando di concludere i primi veri affari della stagione.

Come la Roma, la Lazio ha bisogno di rinfoltire la difesa. Adriano è un affare che si può concludere, anche perché al giocatore la piazza non dispiace. Altri giocatori che interessano da tempo sono i brasiliani Jardel e Rodrigo Caio. Per quest’ultimo i contatti sono già avviati. In uscita c’è invece Antonio Candreva: il Napoli continua a corteggiarlo. In partenza c’è pure Keita, ormai in rottura con il club.

Categories
Servizi

RELATED BY