Mercato, Roma e Lazio a cacci di innesti utili

I giallorossi inseguono Bruno Peres del Torino, la Lazio è pronta a privarsi di Candreva

Si riparte dalle certezze. Il dopo Pjanic della Roma comincia con la riconferma di Stefan El Shaarawy. La società lo ha riscattato dal Milan, versando i 13 milioni concordati con i rossoneri. Una pedina su cui punta molto Luciano Spalletti, che oltre al Faraone sa di poter contare anche su Sadiq, Nura e Gyomber.

Bloccato Mario Rui, Walter Sabatini lavora per mettere a posto la difesa. Con il Torino si sta creando un asse che potrebbe portare nella capitale Bruno Peres in cambio di Iago Falque e Ljajic. Zabaleta del Manchester City darebbe esperienza ed ha un contratto che scade nel 2017. L’ingaggio è alto, ma il ds della Roma vuole provarci, prima di dedicarsi a Nacho del Real Madrid e al centrocampo (monitorati Witsel e Wijnaldum).

La Lazio si gode il sì di Marcelo Bielsa e in attesa di avere un suo parere sulle mosse da fare in entrata, continua a coltivare le trattative già intavolate. Mentre tende a raffreddarsi la pista che porta ad Adriano, si segue sempre Jardel. Per arrivare al centrale brasiliano, sarà necessaria la vendita di un pezzo pregiato. Antonio Candreva verrà ceduto. Lo vuole l’Inter, Lotito chiede almeno 25 milioni e sta prendendo tempo, cosicché l’Europeo francese possa far alzare il suo prezzo.

Categories
Servizi

RELATED BY