Euro 2016, per l’Italia ampio turnover contro l’Irlanda

Antonio Conte vuol fare rifiatare alcuni giocatori e provare nuove soluzioni

Sarà un’Italia inedita e sperimentale quella che Antonio Conte andrà a schierare contro l’Irlanda, gara valida per l’ultimo turno del girone E e in programma mercoledì alle ore 21.00 a Lille (Svezia e Belgio scenderanno in campo a Nizza sempre alla stessa ora). La certezza matematica del passaggio agli ottavi e del primo posto nel girone E, consentirà al tecnico azzurro di fare un ampio turnover.

A pesare molto sulle scelte, anche il gran numero di giocatori diffidati. Con la chiusura del girone eliminatorio, si annullano tutti i cartellini gialli accumulati. E questa è una buona notizia per l’Italia, che tra Belgio e Svezia ha visto finire sui taccuini degli arbitri Chiellini, Eder, Bonucci, Thiago Motta, De Rossi e Buffon. Non sarà di certo della partita Antonio Candreva, fermo per un problema all’adduttore.

Contro l’Irlanda sarà proposto con ogni probabilità un altro modulo: ovvero il 3-4-3, pronto a tramutarsi in 4-2-4 a gara in corso. In porta ci sarà Salvatore Sirigu. Barzagli, Ogbonna e Darmian formeranno il blocco difensivo. A centrocampo spazio a De Sceglio a destra, con Thiago Motta e Sturaro in mezzo ed El Shaarawy a sinistra. L’attacco a tre dovrebbe veder agire Bernardeschi, Zaza e Insigne. Ma scalpita anche Ciro Immobile. Arbitro della gara, il rumeno Hategan.

La classifica del girone E vede in testa l’Italia a 6 punti, poi Belgio a 3 e quindi Svezia e Irlanda a 1 punto. Agli ottavi, gli azzurri sfideranno la seconda classificata del gruppo D, quello composto da Spagna, Croazia, Repubblica Ceca e Turchia. La partita si disputerà allo Stade De France lunedì 27 giugno alle 18.00.

Categories
Servizi

RELATED BY