Si avvicina la maturità 2016. La prima prova mercoledì 22 giugno.

Tra le ipotesi per il tema di italiano: Umberto eco, l'emergenza immigrazione e il terrorismo

La maturità 2016 è alle porte, ma il panico fra i maturandi è già scattato da un pezzo. Giornate interminabili a ripassare sui libri, piani di studio individuali o di gruppo il tutto accompagnato da un alto dosaggio di caffeina per non perdere la concentrazione. I consigli si cercano rigorosamente sui social. Twitter e facebook diventano il luogo virtuale dove sfogarsi e ipotizzare tematiche e autori. Si parte mercoledì 22 giugno con il tema di italiano. E come ad ogni maturità che si rispetti gli studenti ripercorrono ricorrenze, scomparse, avvenimenti eclatanti di quest’anno. Per l’analisi del testo in cima alle previsioni un brano di Umberto Eco, scomparso recentemente. Ma anche Pirandello, l’intramontabile Sommo Poeta Dante Alighieri, e Elio Vittorini di cui quest’anno si celebra il cinquantesimo della scomparsa. Per l’attualità si guarda ai tragici fatti di Parigi e Bruxelles, ma anche al fenomeno dell’immigrazione e al tema delle unioni gay. Tra le ricorrenze da tenere d’occhio i 70 anni della Repubblica italiana e il 30esimo anniversario del disastro di Chernobyl. Anche il Giubileo straordinario indetto da Papa Francesco non è da sottovalutare. Sul tema scientifico in pole position Albert Einstein e la sua teoria della relatività, che quest’anno festeggia i 100 anni. Il 23 giugno sarà la volta della seconda prova scritta. Greco al Classico, Lingua straniera 1 al Liceo linguistico, Matematica allo Scientifico. Economia aziendale, discipline turistiche e meccanica per gli istituti tecnici. Scienza e cultura dell’alimentazione, Tecniche professionali dei Servizi commerciali e Tecnica di produzione e di organizzazione per gli istituti professionali. La terza prova si svolgerà lunedì 27 giugno. Poi gli orali le cui date saranno decise dalle singole scuole. Le commissioni saranno composte da professori interni ed esterni i cui nomi sono stati resi noti sul sito del Miur.

Categories
Servizi

RELATED BY