Giachetti vs Raggi: dopo le Olimpiadi ecco il dibattito sullo stadio della Roma

Prima le Olimpiadi ora lo stadio della Roma. E il dibattito politico diventa sportivo e viceversa. A scatenare per primo l’ennesimo casus belli è il candidato a sindaco del...

Prima le Olimpiadi ora lo stadio della Roma. E il dibattito politico diventa sportivo e viceversa. A scatenare per primo l’ennesimo casus belli è il candidato a sindaco del Pd Roberto Giachetti che in un post su facebook afferma come l’eventuale vittoria della sua avversaria metterebbe a rischio sia il sogno a cinque cerchi che la nuova arena giallorossa. La risposta piccata di Virginia Raggi non si fa attendere a arriva sempre tramite canali social. Ad infastidirsi in tutto ciò è la Roma. Il direttore generale Baldissoni taglia corto e minaccia: “Se la politica vuole riaprire la questione, si assumerà il rischio di una causa milionaria. A tuonare contro la costruzione del nuovo stadio giallorosso è anche il WWF che rileva l’errata localizzazione (per ragioni di natura ambientale, paesaggistica, logistica), ma anche la scelta di accompagnarlo, per garantire adeguati profitti ai promotori, con una variante al PRG che sfiora il milione di metri cubi.Intanto il progetto continua il suo iter. Dopo la verifica tecnica in corso in queste settimane e la conferma del pubblico interesse da parte di Roma Capitale la parola passa alla Regione Lazio che ha 180 giorni di tempo per avviare la Conferenza dei servizi. Nuovo sindaco permettendo.

 

Categories
News

RELATED BY