Mafia Capitale. Presentata la lista dei testimoni scelti dai legali di Buzzi

Fra politici e prefetti anche i nomi di Poletti, Cantone e Pecoraro

Dal Ministro del lavoro Giuliano Poletti, al neo capo della polizia, Franco Gabrielli. Ma ci sono anche il prefetto di Roma Giuseppe Pecoraro, il presidente dell’Anac Raffaele Cantone, l’europarlamentare Bettini, il viceministro Filippo Bubbico. Sono solo alcuni dei nomi inseriti nella lunga lista di testimoni compilata dalla difesa del ras delle coop salvatore Buzzi. Una vera parata di nomi eccellenti, che l’avvocato Alessandro Diddi ha voluto chiamare a difesa dell’imputato numero uno del processo Mafia Capiatel. Gli interrogatori ai politici, prefetti e magistrati, saranno suddivisi in quattro giornate: il 22 e il 23 i primi 15, il 27 e 28 altri 16. la loro testimonianza, secondo la difesa, dovrebbe scagionare i capi di imputazione per cui Buzzi è in carcere dal 2 dicembre del 2014 per una sfilza di reati tra cui l’associazione a delinquere di stampo mafioso insieme all’ex nar Massimo Carminati. Mercoledì 22 si parte con i prefetti. A testimoniare di fronte ai giudici della X sezione penale saranno, infatti,Paola Varvazzo, ex assessore regionale alle Politiche Sociali,Giuseppe Pecoraro, prefetto di Roma fra il 2008 e il 2015 e Mario Morcone, commissario di Roma nel 2008 dopo le dimissioni di Walter Veltroni. Nello steso giorno saranno chiamati anche il viceministro Filippo Bubbico, l’europarlamentare Pd Goffedo Bettini e Giuliano Poletti, ministro per le politiche sociali. Il 28 sarà la volta, tra gli altri del Presidente dell’Autorità Nazionale Anticorruzione Raffaele Cantone, seguito dall’ex sindaco Gianni Alemanno,imputato di corruzione e finanziamento illecito in un altro filone dell’inchiesta

Categories
Servizi

RELATED BY