Roma e Pjanic ai saluti, la Lazio punta Bielsa

Il bosniaco pronto a firmare con la Juventus, Lotito vuole "El Loco"

Un infortunio che scombina i piani. Antonio Rüdiger tornerà a giocare in autunno. Bel problema per la Roma, pronta a cederlo per non meno di 25 milioni di euro. Da qui l’obbligo di rivedere le strategie. Ecco perché il primo che verrà “sacrificato” sarà Miralem Pjanic. La Juventus si appresta ad acquistarlo pagando la famosa clausola, con i bianconeri addirittura intenzionati a trattare i 38 milioni di euro fissati.

Perdita pesante per il club di Pallotta, soprattutto perché si va a rinforzare una diretta avversaria che dovrebbe proporre al centrocampista un contratto di cinque anni. Anche Radja Nainggolan potrebbe salutare Trigoria. Conte lo vorrebbe al Chelsea, e ad oggi il mediano belga non se la sente di escludere nulla. Mentre la tifoseria appare preoccupata, Sabatini sta stringendo per Mario Rui dell’Empoli, secondo i rumors molto vicino alla Roma, che pensa di riportare a casa Benatia tentando l’assalto al terzino Widmer dell’Udinese per sistemare la difesa, senza escludere l’ingaggio di Van Der Wiel, in scadenza con il PSG e a un passo dai capitolini.

In casa Lazio tutto ruota intorno al nodo allenatore. Benché Igli Tare abbia ormai definito l’acquisto di Adriano del Barcellona, va stabilito chi sarà il prossimo tecnico, ancor prima di chiudere per Ansaldi del Genoa. Cesare Prandelli è sempre più lontano. Per dare una scossa all’ambiente, si pensa ad uno straniero.

Il contatto con Marcelo Bielsa c’è stato. Oltre al “Loco”, la dirigenza avrebbe sondato il terreno per l’olandese Frank De Boer, che ha da poco terminato la sua esperienza sulla panchina dell’Ajax. Tuttavia Bielsa resta la priorità, ma per convincerlo bisogna trovare un accordo sull’ingaggio, poiché l’argentino non si accontenta dei due milioni offerti da Lotito. Per quanto riguarda le possibili cessioni, Keita potrebbe andare in Spagna. Real e Barça i club interessati.

Categories
Servizi

RELATED BY