Virginia Raggi pensa alla Giunta e promette tecnici di altissimo profilo

Un finanziere con diploma alberghiero, un esperto in fisioterapia e un perito agrario. Persone sconosciute ai più, cittadini come tanti che faranno parte della squadra di Virginia Raggi qualora...
4509360_MGTHUMB-INTERNA

Un finanziere con diploma alberghiero, un esperto in fisioterapia e un perito agrario. Persone sconosciute ai più, cittadini come tanti che faranno parte della squadra di Virginia Raggi qualora fosse eletta sindaco di Roma. La candidata di Grillo, in caso di vittoria al ballottaggio del 19 giugno con Giachetti porterà in aula ben 29 consiglieri comunali sui 48 totali. È la scelta di correre da soli, per creare un’opposizione forte a remare favore dei “pentastellati” che, una volta eletti, potrebbero contare su una maggioranza schiacciante.
Nessun compromesso e tante facce nuove che dovranno fare i conti con il debito del comune e tutte le questioni più annose della città eterna. Sicuri al momento sono Marcello de Vito e Paolo Ferrara, arrivati subito dopo la Raggi alle “comunarie” sul web. Intanto anche la stampa estera parla di lei. La candidata romana del M5S “spicca il volo nell’elezione del sindaco di Roma”, ricorda il britannico The Guardian, che la definisce la “candidata anti-establishment”; Mentre il Financial Times e tanti altri quotidiani si soffermano sulla stoccata di Grillo a Renzi dopo anni di mala politica e corruzione a Roma.
Qualora eletta primo cittadino, la Raggi dovrà rendere pubblici i nomi degli assessori che la sosterranno durante il mandato. Secondo alcune indiscrezioni a ricoprire l’incarico di assessore all’Urbanistica di Roma, ruolo chiave per la Capitale, potrebbe essere Paolo Berdini, già urbanista di valore con esperienze passate in altre amministrazioni.
Il secondo acquisto importante, ma per nulla confermato, potrebbe essere Tomaso Montanari come assessore alla Cultura, già Storico di Arte moderna e docente universitario. Tanti nomi, tante le ipotesi in campo qualora fosse riconfermata la preferenza dei romani per Virginia Raggi che, ricordiamo, ha ottenuto il 35,25 per cento dei voti al primo turno di queste importanti, decisive elezioni Amministrative a Roma.

Categories
Servizi
No Comment

Leave a Reply

*

*

RELATED BY