Comunali Roma: Trionfo 5 Stelle per Virginia Raggi, andrà al ballottaggio con Giachetti

Boom M5S a Roma. La Raggi in testa chiude con il 35,25% delle preferenze, secondo Roberto Giachetti (PD) con il 24,87%

E’ la voglia di fare, di cambiare dei romani a primeggiare nella tornata elettorale del 5 giugno 2016. Il Movimento Cinque Stelle sfonda il muro del 35% e porta la sua candidata Virginia Raggi al ballottaggio del prossimo 19 giugno. Nella corsa per la poltrona di sindaco, la grillina ottiene al primo turno 35,35 dei voti, seguita da Roberto Giachetti del centrosinistra (24,87%).

La Raggi è stata anche la candidata più votata in 13 municipi su 15 e soltanto nel primo e nel secondo municipio (Centro e Parioli San Lorenzo) è stata superata dall’avversario del PD.

Dati alla mano, con questa affermazione, il movimento cinque stelle ha quasi triplicato le preferenze rispetto alle comunali del 2013 quando si attestava al 12,82%.
Crollo dei voti per il Pd che si ferma al 17,20% contro il 26,26% delle scorse elezioni.
Virginia Raggi parla di un momento storico. I romani, ha dichiarato, non hanno creduto alle promesse e agli slogan, ma stanno dimostrando fiducia per un progetto di governo chiaro e trasparente. Potrei essere, riflette, la prima donna sindaco di Roma. Anche Beppe Grillo soddisfatto, fa arrivare il suo commento: ora cambiamo tutto. Sempre dalle fila del M5s ecco le dichiarazioni post voto del deputato Alessandro Di Battista: “Siamo la prima forza politica nella capitale, noi siamo la politica, gli altri hanno fallito”.

La sfida ai vecchi partiti è lanciata. Il 19 giugno i romani saranno chiamati a fare la loro scelta. Poi il neo sindaco potrà finalmente iniziare il suo lavoro.

Categories
Servizi

RELATED BY