Calciomercato: Roma rivoluzione in difesa, Lazio in cerca del dopo Klose

Rüdiger e Manolas possibili addii; ai biancocelesti piacciono Pavoletti, Lapadula e Balotelli e c'è l'idea van Persie

Mentre la Nazionale dell’Italia si appresta a giocare quello che sarà l’ultimo match prima di partire per la Francia, le due squadre della Capitale sono impegnate nel calciomercato tra conferme e addii.
La Roma che aspetta il proprio Presidente è vigile sul mercato, con Rüdiger che sembra sempre più lontano dalla maglia Giallorossa, il Chelsea di Conte lo vuole e la società è pronta a trattare. Anche l’altro centrale di difesa non è certo della riconferma: Manolas piace a molti club in Europa e non è quindi da escludere una sua partenza. Per rifondare il reparto arretrato a Sabatini e a Spalletti piacciono il classe ’93 del Lione Umiti, l’argentino Musacchio del Villarreal, Iñigo Martinez del Real Sociedad e l’italiano Acerbi di proprietà del Sassuolo. Incerto rimane anche il futuro di Digne che vorrebbe rimanere a Roma: la richiesta di riscatto del Psg di 15 milioni rimane alta, non è da escludere quindi anche un addio del francese. In altrenativa piacciono Ansaldi del Genoa e Mario Rui dell’Empoli.
Sul fronte Biancocelete il reparto che desta maggiori preoccupazioni rimane invece quello offensivo. Con Klose ai saluti e Matri che non verrà riscattato dal Milan, Tare e staff dovranno trovare un Bomber che sia capace di riportare la Lazio in Europa. Il primo nome della lista è quelo di Milik, polacco dell’Ajax che però costa molto: almeno 20 milioni. Poi piace il gioiellino del Pescara Lapadula che però interessa molto al Genoa e nel caso di un suo approdo in rossoblu, sarebbe più semplice arrivare a Pavoletti, per una cifra intorno ai 12-13 milioni. Allettante l’idea di acquistare Robin Van Persie, ex attaccante di Arsenal e United, che ha espresso la volontà di lasciare Instanbul ed è stuzzicato dal campionato italiano. Infine rimane sullo sfondo anche il nome di Balotelli, il cui arrivo sarebbe probabile nel caso in cui Prandelli diventasse il nuovo allenatore della Lazio

Categories
News

RELATED BY