Dalla Dolce Vita alla demolizione, ecco la fine del Cafè De Paris luogo cult di via Veneto

di Cristina Autore

Luogo cult della dolce vita romana, simbolo di glamour lusso e di tutte le celebrità che lo frequentavano negli anni ’60 come Marcello Mastroianni. Parliamo del Cafè De Paris che con i suoi salotti e le sue atmosfere magiche ha fatto sognare gli amanti della città eterna. Sono passati oltre 50 anni e oggi di quel luogo magico rimane ben poco. Le vetrine un tempo luccicanti vengono portate via a pezzi dalla ditta di demolizione chiamata a cancellare per sempre quel bar storico. Fu l’incubo della mala a spazzar via quello che rimaneva del segno della dolce vita di Fellini. Il gazebo sequestrato 7 anni fa per attività illecite legate al clan calabrese degli Alvaro, poi l’incendio doloso nel 2014,e oggi la rimozione. Rimangono i vetri impolverati e le foto ingiallite dello storico Cafè de Paris. Dietro le alte recinzioni, gli operai sono già a lavoro, portano via tramezzi e credenze alcune dal grande valore storico. Via Veneto sembra ormai aver perso quel piglio seduttivo che la contraddistingueva. Turisti benestanti affollano la zona, i grandi alberghi sormontano sempre la lunga strada, un tempo considerata la biù bella di tutte. Cantieri e fioriere semivuote circondano i marciapiedi e la dolce vita si può avvertire grazie alle fotografie in bianco e nero esposte fuori ai bar. Quel che resta ormai della grande dolce vita romana.

Categories
Servizi

RELATED BY