Manca poco per l’ufficialità di Prandelli alla Lazio

Il club biancoceleste ha formalizzato l'offerta per Adriano del Barcellona. In casa Roma sirene inglesi per Rüdiger e trattativa aperta per il rinnovo di Digne

Manca poco alla fumata bianca che andrà a sancire il matrimonio tra l’ex CT Cesare Prandelli e la Lazio. Nel frattempo il tecnico è tornato a Firenze, citta nella quale abita, ma il presidente biancocelsete Claudio Lotito lo rassicura: due giorni e l’allenatore metterà nero su bianco per ufficializzare il contratto. Sarà un matrimonio di almeno due anni a 1,8 milioni a stagione, Cesare ha entusiasmo e ha già cominciato a studiare la rosa per capire quali saranno i ruoli in cui bisognerà intervenire sul mercato. La Lazio viene considerata da Prandelli la piazza giusta dalla quale ripartire e in cui portare avanti un progetto ambizioso a lungo termine e vincente. L’attesa sta logorando i tifosi che tra qualche giorno dovrebbero finalememnte poter dire che Cesare Prandelli sarà il loro nuovo allenatore. Intanto sul mercato la società si sta muovendo concretamente, è stata fatta la prima offerta ufficiale: si tratta Adriano, il terzino del Barcellona. Non resta che aspettare la risposta del club Blaugrana.
In casa Roma il discorso è ben diverso. Non si parla di cambio panchina, perchè Luciano Spalletti è ben saldo al suo posto, piuttosto la società è vigile sul mercato sia in entrata che in uscita. In questi giorni pare più incerto il futuro di Rüdiger: il tedesco è cercato in Inghilterra, su tutti il Chelsea di Antonio Conte e il Liverpool di Jurgen Klopp. Il difensore ha ammesso di stare bene a Roma, concludendo però che sul futuro non si può mai sapere. Digne sembra invece ben contento di rimanere in giallorosso, e ammette di non volere tornare al Psg. La richiesta di riscatto di 17 milioni è alta, però la volontà del ragazzo faciliterà la trattativa per Sabatini. Nel caso della cessione di Rüdiger piacciono i profili di Iñigo Martínez del Real Sociedad e di Bruma, olandese classe ’91 del PSV Eindhoven

Categories
News

RELATED BY