Scioperi e proteste: Roma nel caos tra venerdì e sabato

Cortei, proteste e anche una partita di calcio per non farsi mancare proprio nulla. Sarà una giornata difficile sotto il profilo dell’ordine pubblico e della viabilità quella che attende...

Cortei, proteste e anche una partita di calcio per non farsi mancare proprio nulla. Sarà una giornata difficile sotto il profilo dell’ordine pubblico e della viabilità quella che attende la capitale nelle prossime ore. I fascisti del terzo millennio da un lato, gli antifascisti dall’altro. A dividerli o, almeno, a tenerli a distanza di sicurezza ci saranno due mila agenti tra polizia e carabinieri. I blindati arriveranno in piazza in tenuta antisommossa con gli stessi idranti che il 12 maggio, una settimana fa, in Campidoglio sono stati usati contro i movimenti all’abitare. Il corteo di CasaPound, autorizzato dalla Questura marcerà verso Colle Oppio. A piazza dell’Esquilino invece si riuniranno i partigiani. Intorno una zona rossa, letteralmente blindata. La sera le attenzioni si sposteranno sull’area intorno allo stadio Olimpico che alle 20.45 ospiterà la finale di coppa Italia tra Juventus e Milan. Non è andata meglio la giornata di venerdì con forti disagi al traffico a causa dello sciopero, seppur ridotto parzialmente, indetto dal sindacato Cambia-Menti. Il blocco, previsto invece da Usb e Orsa, è stato differito dagli stessi organizzatori al prossimo 31 maggio.

Categories
Servizi

RELATED BY