La Roma è atterrata a Doubai e in ottica mercato Sabatini è già al lavoro. In casa Lazio si riflette su chi sarà il futuro allenatore

Lunedì 23 maggio per la Lazio, ci sarà allo stadio Olimpico la terza edizione dell'evento "Di padre in figlio". Venduti già 39.000 tagliandi

La Roma è arrivata a Doubai, e si prepara per l’amichevole contro l’Al-Alhy, in quello che sarà l’ultimo atto di questa stagione. Per quanto riguarda il futuro più immediato invece ci si sta già muovendo sul mercato. L’obiettivo societario dichiarato da Sabatini è quello di trattenere gli elementi più importanti, andando ad inserire qualche innesto per rinforzare la rosa, clausole permettendo. Pjanic infatti è un enigma che tiene i tifosi sulle spine, perché ha una clausola appunto da 38 milioni di euro, e se qualche società sarà pronta a un simile esborso e riuscirà a convincere il calciatore, addio Mirelem. La Juve è in agguato. Per quanto riguarda il rinnovo del Capitano in questi giorni si dovrebbe ufficializzare il contratto, Totti giocherà un ultimo anno da calciatore e poi avrà un futuro in dirigenza. Sul fronte attacco pare che dopo la difficile stagione Dzeko sia sul mercato, richiesta 21 milioni. Vedremo se ci sarà qualche acquirente che vuole il bosniaco, anche se è statisticamente provato che Edin ha sempre faticato al primo anno con una nuova maglia. Chissà..se dovesse rimanere in giallorosso magari l’anno prossimo non potrebbe che fare meglio.
Cambiando sponda del Tevere, in casa Lazio la situazione è bene diversa. Il cambio allenatore rimane un dilemma da risolvere: Simone Inzaghi è in attesa di risposte e intanto la società si sta guardando intorno. L’ipotesi Sampaoli sembra tramontata ed ecco allora che spunta il nome di Giampiero Gasperini che piace a Lotito. Sul piano giocatori serve un centrale difensivo da affiancare a De Vraj. I nomi fatti sono diversi e alla società interessa molto Funes Mori dell’Everton, che però ha un costo non inferiore ai 15-18 milioni, troppi per le casse biancocelesti. Per il dopo Klose piace Ibisevic, attaccante dell’Herta Berlino, bosniaco e molto amico di Lulic. Inoltre ci sono interessamenti inglesi per Djordjevic e nel caso di una sua partenza per non meno di 15 milioni, interessa Milik, il polacco attaccante dell’Ajax. Per chiudere la stagione laziale il 23 Maggio andrà in scena allo stadio Olimpico, la terza edizione dell’evento “Di padre in figlio”. La Curva Nord sta preparando una super coreografia, in uno stadio che si preannuncia pieno, con 39.000 biglietti già venduti

Categories
Senza categoria

RELATED BY