Politica, verso le elezioni del 5 giugno. Virginia Raggi in testa nei sondaggi, segue Giachetti

Il confronto è ormai serrato. La data del 5 giugno appare dietro l’angolo e i candidati a sindaco di Roma accelerano in vista del rush finale. Lo scontro politico...

Il confronto è ormai serrato. La data del 5 giugno appare dietro l’angolo e i candidati a sindaco di Roma accelerano in vista del rush finale. Lo scontro politico si gioca su più fronti. Trasporti, buche, rifiuti, decoro, multe, spinelli e scheletri nell’armadio. La riammissione da parte del Consiglio di Stato della lista di Stefano Fassina ha rimescolato le carte. Ma c’è chi, come Giorgia Meloni, è sicura del fatto suo e dichiara: sarà una gara a tre, tra me, Giachetti e la Raggi. Il candidato dem reagisce: la sconfitta non è un’ipotesi presa in considerazione. Mentre la grillina, interpretata su quale dei suoi avversari tema di più risponde: “Non temo nessuno, tutti sono espressione della vecchia politica”. Sul fronte droghe leggere su cui il candidato del centrodestra Alfio Marchini si è espresso in maniera netta e radicale (“contro. Punto e basta”), gli altri sembrano avere opinioni differenti e più moderato. La leader dei Fratelli d’Italia sostiene di non aver mai provato uno spinello. Il motivo è semplice: “per anticonformismo, lo facevano tutti.” La Raggi, invece, un tentativo l’ha fatto “da giovane. Ma non mi è piaciuto”. Quello più “liberale” sul tema è Giachetti, che riguardo alle sue “vecchie” abitudini dice: “Tanto la risposta si sa. Ma poi amplia la questione e ammette candidamente: Dobbiamo legalizzare la cannabis per evitare che quei soldi vadano alla criminalità organizzata. Il proibizionismo non funziona. Tutti in coro smentiscono invece di avere scheletri nell’armadio. Intanto, i numeri e le previsioni cominciano a circolare. A dar retta ai sondaggisti, il ballottaggio per Roma sarebbe una battaglia tra Movimento Cinque Stelle e Partito democratico. La classifica, stilata da Ipr marketing, vede Virginia Raggi in prima posizione, ma in leggero calo, seguita a distanza da Roberto Giachetti a sua volta avanti di qualche punto rispetto al binomio Meloni-Marchini con quest’ultimo un filo più indietro.

Categories
Servizi

RELATED BY