Trovata antica caserma romana durante i lavori della metro C nella fermata di Amba Aradam: stazione da riprogettare

La costruzione romana risale al II secolo dopo Cristo. I lavori procederanno normalmente con alcune modifiche

II secolo dopo Cristo, i soldati romani imboccavano lo stretto corridoio, per uscire dalla caserma, caserma che è composta da 39 ambienti ancora parzialmente intatti. Si possono ammirare i mosaici dei pavimenti, che sono sopravvissuti a 2000 anni di storia. Siamo in Via Amba Aradam, e questi ritrovamenti sono stati fatti durante i lavori della metro C. Il Sopraintendente Prospetti afferma che il cantiere sta procedendo, e che sarà la prima stazione archeologica della linea. I lavori dovrebbero essere ultimati nel 2021, data fissata per l’inaugurazione della stazione. L’idea è di continuare con la costruzione, andandola ad integrare con il ritrovamento archeologico, magari creando una stazione-museo, in maniera da far ammirare ai futuri passanti le antiche bellezze durante il loro transito.
I carotaggi inizialmente non erano stati sufficienti a far capire la portata della struttura. Questo impianto militare era stato sepolto durante la costruzione delle vicine mura Aureliane, alle pendici del Colle Celio. Gli scavi proseguiranno ancora per 15-20 metri di profondità, sperando di non incontrare altri imprevisti, altrimenti ci sarà l’ennesima variante dei lavori. Sul piano economico queste modifiche potrebbero comportare costi aggiuntivi, però a Roma si sa, gli antichi romani hanno lasictao un bel po di sorprese, senza pensare alla costruzione della metro

Categories
Servizi

RELATED BY