Viabilità. Roma soffoca nel traffico e il trasporto pubblico è inefficiente

I risultati di un'indagine condotta da Codacons

Il caldo questa volta non c’entra. A soffocare Roma sono soprattutto le molte, anzi troppe macchine. Una situazione che è sotto gli occhi di tutti, ma resa più chiara dai numeri emersi dall’indagine condotta da Codacons. Per le strade della capitale si muovono 2,3 milioni di veicoli e 619 auto per 1000 abitanti, da gennaio ad oggi ogni romano al volante ha già buttato più di 30 ore imbottigliato nel traffico. Le cose non vanno meglio per chi opta per i mezzi pubblici. Solo il 30% dei cittadini lascia la macchina a casa, un numero bassissimo confrontato con le altre capitali europee. Dalle 7 di mattina alle 9 inoltre i bus si muovono ad una velocità, per così dire, di 15 km all’ora: in media per andare al lavoro un romano impiega 40 minuti se sceglie la macchina, 50 in autobus. La questione del miglioramento dei trasporti è un punto fondamentale anche nel programma elettorale dei candidati sindaci. Più piste ciclabili, più zone pedonali e car shering è cio che promette la cinquestelle Virginia Raggi. Per Alfio Marchini bisognerebbe riaprire al traffico una parte dei Fori imperiali. Investire più sui tram che sulle metro è la soluzione di Roberto Giachetti, secondo Giorgia Meloni invece bisognerebbe innescare un circolo virtuoso: se il trasporto pubblico è più efficiente ci sono meno macchine in circolazione, migliora la viabilità e di conseguenza migliora lo stesso trasporto pubblico.

Categories
Servizi

RELATED BY