Isis, blitz a Bari e Milano: Roma nel mirino

Tre persone fermate dai carabinieri: tra gli obiettivi anche Circo Massimo e Colosseo

Un doppio blitz avvenuto tra Milano e Bari, che ha portato all’arresto di una persona nel capoluogo lombardo e di altre due nella città meridionale. Ed eseguire l’operazione, i carabinieri nel Nucleo investigativo e del Ros.

Gli uomini fermati farebbero parte di una cellula terroristica legata allo Stato islamico e ad Al Qaeda, e secondo gli investigatori sarebbero stati pronti ad effettuare attentati in diversi luoghi, mirando ovviamente agli spazi più affollati. Alla base di tali supposizioni, le verifiche compiute in circa un anno di indagini dai carabinieri del Comando provinciale di Bari e scattate quando uno degli indagati venne sorpreso a riprendere l’esterno del centro commerciale Ipercoop della città pugliese.

Tra gli obiettivi principali vi erano di fatto supermercati, ma anche porti, aeroporti e monumenti. Ad essere nel mirino soprattutto opere d’arte come il Circo Massimo e il Colosseo. La prova si è avuta dalle foto rintracciate nei telefoni degli arrestati, in cui spiccano immagini scattate anche nella città eterna. Trovato anche molto materiale di propaganda jihadista.

Gli investigatori fanno sapere che i presunti terroristi erano in continuo movimento, come testimoniato dai tanti viaggi spostamenti in Inghilterra, avvenuti tramite voli low cost, viste le poche disponibilità economiche. Tra gli Stati a rischio c’erano anche la Francia e il Belgio. Oltre ai fermati, ben due persone sarebbero riuscite a fuggire in tempo per fare ritorno in Afghanistan.

Categories
Servizi

RELATED BY