Roma 2024, confronto tra Malagò e i candidati sindaco della Capitale

Agenda densa di appuntamenti per il Presidente del Coni che si confronterà con i candidati alla poltrona del Campidoglio sulle Olimpiadi a Roma

Olimpiadi sì, Olimpiadi no: questo è il dilemma almeno per i candidati sindaco della Capitale che al momento non sembrano vicini ad una risposta unanime. La divergenza di opinioni tra la candidata pentastellata, Virginia Raggi, e il candidato Pd, Roberto Giachetti, è cosa nota. Lei dice no per paura dell’endemica corruzione e lui la accusa di bloccare lo sviluppo della Capitale. Dei candidati alla poltrona di sindaco di Roma è l’avvocato grillino lo scoglio duro. Hanno chiaramente manifestato il loro appoggio ai Giochi, invece, i suoi competitors. Fosse per Giachetti, Marchini e Meloni la candidatura di Roma alle Olimpiadi sarebbe certa. Ma a giocare un ruolo importante in questa storia è il numero 1 dello sport italiano, Giovanni Malagò convinto delle potenzialità di Roma 2024.
Il Presidente del Coni porterà la sua vis oratoria insieme a cifre e dati a fare il giro dei candidati al Campidoglio e dovrà servirsi di tutti gli strumenti a sua disposizione per convincere la Raggi.
La fiducia a Palazzo H non viene meno quindi un’eventuale vittoria della “nemica” delle olimpiadi a Roma non viene vista come un dramma. Ai microfoni di Retesole parlano Giovanni Malagò, l’onorevole Fabio Rampelli e il candidato sindaco Roberto Giachetti.

Categories
News

RELATED BY