Addio “Mister Wolf”, Forza Italia cambia idea e appoggia Marchini sindaco

di Cristina Autore

Un vertice notturno lungo e tormentato a Palazzo Grazioli tra il Cavaliere e l’ex Capo della Protezione Civile. Il contatto telefonico con Marchini poi la presa di coscienza dei sondaggi sfavorevoli, le gaffes, le previsioni sul tavolo e infine il colpo di scena. Da stamattina Guido Bertolaso non è più il candidato sindaco di Roma per Forza Italia. Lui che da mesi, anzi fino a ieri dichiarava al Corriere.it l’ipotesi ormai tramontata di un ticket con Alfio Marchini ora fa un passo indietro e lascia il campo al candidato outsider della Destra, che dichiarava di essere fuori dai partiti politici. “Con il dottor Guido Bertolaso abbiamo deciso di sostenere e fare nostra la candidatura dell’ingegner Alfio Marchini” – ha fatto sapere Berlusconi. “Non è una scelta nuova – sottolinea l’ex Premier -, Marchini era stato la nostra prima opzione, ed era caduta per i veti posti da un alleato della coalizione”, la nota che ha ufficializzato l’intesa.
Finisce così la corsa di Guido Bertolaso al Campidoglio che annuncia di “sedersi in panchina per consentire alle forze che si riconoscono nei principi del liberalismo e del cattolicesimo di unire i loro sforzi”. Non erano bastate le gazebarie in piazza, le ospitate in Tv e i viaggi verso Roma a ripulire l’immagine di Bertolaso ancora indagato per il processo Grandi rischi in Abruzzo. “Roma è più terremotata dell’Aquila”, una delle trante gaffe di “Mister Wolf” che non erano piaciute a chi, a causa di quel sisma, ancora non ha una casa. Immediata la reazione della leader di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni. “Un pattone del Nazareno”, commenta via Facebook replicando con un gelido “no” l’ipotesi di ritirarsi a sostegno di Marchini. “Ora l’unica candidata del Centrodestra è la Meloni” aggiunge Salvini non prendendo neanche in considerazione il nome dell’ingegnere e accusando Berlusconi di fare con questo gesto un favore al Pd.
Via il dottore, largo all’ingegnere dunque. Addio a una candidatura certamente perdente dell’uomo delle emergenze, per una virata a tutta forza su Marchini ora unico candidato sostenuto dalla Destra di Silvio Berlusconi.

Categories
Servizi

RELATED BY