Roma e Lazio guardano in avanti in ottica mercato

Nainggolan può partire per 36 milioni. Ai biancocelesti piace Pellè

In attesa della fine della stagione, nella Capitale, Roma e Lazio sono gia’ proiettate sulla finestra del mercato. I giallorossi che proveranno ad agganciare il Napoli ed accaparrarsi il secondo posto, valido per l’accesso diretto in Champions League, dovranno risolvere la questione Totti. Dopo di che, gli scenari in ottica mercato sono diversi. Ci sarà da capire il futuro di Dzeko, pagato la scorsa estate 20 milioni e reduce da una stagione molto deludente. In attacco servirà un acquisto di peso per provare a raggiungere la Juve. Che Falcao alla Roma sia la mossa giusta? Beh, quantomeno è un nome già sentito dalle parti di Trigoria. Dal punto di vista cessioni, Nainggolan pare sul punto di partenza: il Chelsea di Conte è pronto a offrire 36 milioni per il belga. Sulla fascia piace il granata Bruno Peres, che insieme a Florenzi sarebbe un’ottima alternativa. Altro nome per l’attacco giallorosso è il Chiachiarito Hernandez, sempre Dzeko permettendo. Sull’altra sponda del Tevere, la situazione non è delle più semplici. Innanzitutto ci sarà da capire chi sarà il futuro allenatore: Inzaghi non è male, ma manca di esperienza e per una squadra che punta all’Europa può essere un rischio. Ecco allora il nome di Mihajlovic acclamato dai tifosi, e quello di Prandelli che ha lanciato segnali a Lotito. Sul fronte giocatori invece, Klose dopo 5 stagioni è ai saluti, con Pellè che in caso di mancato rinnovo coi Saints, piace molto. In difesa è caldo il nome di Danilo dell’Udinese, che con il ritorno di De Vraj formerebbe una buona coppia di centrali. Dal punto di vista delle cessioni, Biglia piace a mezza Europa, Juve in primis, e allora ecco l’idea dello scambio con la giovane promessa del Sassuolo di proprietà bianconera: Mimmo Berardi. Siamo solo a fine Aprile,ma l’estate sembra già calda ancora prima che cominci

Categories
Servizi

RELATED BY