La 71^ edizione del GP Liberazione riporta il premio in Italia

Vincenzo Albanese del team Hopplà Petroli Firenze sul gradino più alto del podio

Biciclette, caschi e tanta voglia di pedalare. Nella suggestiva cornice delle Terme di Caracalla si colloca nastro di partenza per il Campionato mondiale di Primavera degli under 23. Giovanissimi atleti che in sella percorrono un circuito di 6 km che comprende Terme di Caracalla, Porta Ardeatina e Porta San Paolo per 23 volte per un totale di 138 km. A partecipare 35 squadre, italiane e straniere, composte da 5 corridori. La vittoria del GP Liberazione torna in Italia dopo quattro anni e a riportarla in casa è il diciannovenne campano Vincenzo Albanese del team Hopplà Petroli Firenze. Il giovane ciclista dopo il nono posto dell’anno scorso è riuscito a salire sul gradino più alto del podio. E insieme ai giovani ciclisti ad avere tanta voglia di pedalare c’è anche chi, ancora troppo giovane, si prepara per le prossime edizioni.

Categories
Servizi

RELATED BY