Tv: assegnati premi concorso Corecom Umbria, prima l’emittente Retesole

Assegnati i premi del concorso riservato alle emittenti televisive umbre, “Una tv vicina ai cittadini e ai territori”, promosso dal Corecom-Umbria presieduto da Gabriella Mecucci. La cerimonia si è...

Assegnati i premi del concorso riservato alle emittenti televisive umbre, “Una tv vicina ai cittadini e ai territori”, promosso dal Corecom-Umbria presieduto da Gabriella Mecucci. La cerimonia si è svolta oggi pomeriggio a Palazzo Cesaroni. Miglior progetto è risultato quello presentato da ReteSole. Posto d’onore a Trg Radio Gubbio; seguono Tef e Rtua-Tele Orvieto 2. Dal quinto all’ottavo posto si sono piazzati Umbria TV, Tele Galileo Nuova Tele Terni-Umbria1 e Tevere TV. La presidente Mecucci, presente alla cerimonia insieme alle altre due componenti del Comitato Stefania Severi e Maria Mazzoli, ha espresso la propria “soddisfazione” per gli esiti del concorso. “Fortemente voluto – ha detto – dall’intero Corecom, perché ritenuto uno strumento utile per divulgare al meglio gli ottimi prodotti realizzati nell’ambito del progetto Tv di comunità dalle associazioni-onlus che vi hanno lavorato”. Mecucci – si legge in una nota di Palazzo Cesaroni – ha poi spiegato che l’intento principale del Concorso era anche di “offrire una ulteriore occasione di valorizzazione delle elevate professionalità che operano nelle emittenti locali umbre”. “E la risposta – ha proseguito – sicuramente è stata molto positiva visto l’alto livello di qualità di tutti i progetti presentati”. “A fine del mio mandato – ha detto ancora la Mecucci – voglio sottolineare che nell’espletamento del mio incarico ho avuto modo di apprezzare lo spirito di collaborazione delle emittenti televisive umbre che si sono sempre dimostrate attente, disponibili e professionali”. La presidente, che ha ribadito la propria intenzione di non ricandidarsi alla guida del Comitato, ha spiegato poi che uno degli ultimi atti adottati dall’organismo riguarda il rifinanziamento anche per il 2016 del progetto Tv di Comunità ed ha espresso l’auspicio che anche in futuro si possa riproporre il Concorso a premi ad esso legato, “allargandolo magari anche alle radio”. Mecucci ha poi dato conto del lavoro fatto dal Corecom in materia di Conciliazione per il contenzioso tra utenti e gestori delle telecomunicazioni. “Un impegno – ha spiegato – che ha portato in un anno al dimezzamento dei tempi per l’espletamento delle pratiche: da 500 giorni a 250 che per la fine dell’anno si stima potranno scendere a 125. Un’ulteriore velocizzazione delle procedure sarà poi possibile grazie alla prossima attivazione di un software, realizzato dalle strutture interne di Palazzo Cesaroni, che renderà più rapido e ed efficiente il lavoro dell’Ufficio conciliazioni”. I progetti proposti dalle tv umbre sono stati valutati da una commissione composta da Gabriella Mecucci, Roberto Segatori (docente all’Università di Perugia) e dai giornalisti Luca Garosi, Andrea Chioini e Tiziano Bertini. (ANSA).

Categories
FeaturesServizi

RELATED BY