Ambiente: No inceneritori, Regione dica no autorizzazione

La Regione “si assuma la responsabilità di rigettare l’istanza presentata dalla Terni Biomassa per l’ottenimento dell’Autorizzazione integrata ambientale” in vista della prossima Conferenza dei servizi: a chiederlo è il...

La Regione “si assuma la responsabilità di rigettare l’istanza presentata dalla Terni Biomassa per l’ottenimento dell’Autorizzazione integrata ambientale” in vista della prossima Conferenza dei servizi: a chiederlo è il Comitato No Inceneritori dopo le indiscrezioni di stampa sulla consegna di un fascicolo in procura riguardante violazioni alla normativa ambientale da parte dell’inceneritore ex Printer. Il Comitato ambientalista chiede inoltre al sindaco Leopoldo Di Girolamo “di confermare il suo parere negativo depositato a settembre scorso” e alla Asl di “obbligare alla chiusura un impianto inutile e dannoso”. Secondo No Inceneritori “fin dai tempi della società Printer l’impianto in questione non ha mai assicurato grandi performance, malgrado venisse decantato come innovativo, sostenibile e addirittura alternativo all’incenerimento per via della sua (ormai ex) tecnologia a pirolisi”.

Categories
FeaturesNews

RELATED BY