Libri, Bernardo Bertolucci alla Casa del Cinema

Presentato il libro "I miei primi 25 aprile"

Che cos’è il 25 aprile? Perchè non si va a scuola? Chi sono i partigiani? E cosa significa essere liberi? A queste domande cerca di rispondere il libro I miei primi 25 aprile a cui hanno collaborato il regista premio oscar Bernardo Bertolucci, intervenuto alla presentazione, e i partigiani Ibes Pioli e Renato Romagnoli, meglio noti con i nomi di battaglia Rina e Italiano.

Il piccolo volume è rivolto ai giovanissimi di oggi, la prima generazione i cui nonni non hanno vissuto gli anni del fascismo e della guerra, ed è nato proprio dalle domande che i bambini hanno voluto rivolgere ai due partigiani. Il loro racconto di episodi di vita vissuta, le battaglie e le emozioni provate in quegli anni: in questo piccolo grande lavoro viene spiegata cos’è la libertà, l’importanza dei valori, e della resistenza. Concetti che, spiega Bernardo Bertolucci, «non dobbiamo mai perdere di vista». Un contributo fondamentale quello del maestro del cinema. «Non potevo dire di no», aggiunge lui.

I miei primi 25 Aprile è un progetto della piccola casa editrice bolognese L’io e il Mondo di TJ, specializzata nel parlare ai bimbi della scuola primaria di temi impegnativi che spesso sfuggono ai programmi di studio scolastici. Il volume verrà distribuito gratuitamente alle famiglie con bambini alle casse di tutti gli oltre 400 punti vendita di Coop Alleanza 3.0.

Categories
Servizi

RELATED BY