Frosinone, patenti vendute a quattro mila euro: 20 arrestati e 135 indagati

Erano pronti a sborsare fino a 4mila euro per farsi rilasciare, revisionare o rinnovare la patente di guida. A mettere in atto la truffa la motorizzazione civile di Frosinone...

Erano pronti a sborsare fino a 4mila euro per farsi rilasciare, revisionare o rinnovare la patente di guida. A mettere in atto la truffa la motorizzazione civile di Frosinone che per i propri clienti, incapaci di prepararsi adeguatamente, organizzava anche sostituzioni di persona per fargli superare l’esame teorico. Il blitz della polizia di Frosinone, in collaborazione con le questure di Roma, Napoli, L’Aquila e Caserta, ha portato all’arresto di 20 persone, di cui tre in carcere e 17 ai domiciliari imputate di associazione a delinquere finalizzata alla corruzione, falso in atto pubblico, sostituzione di persona, accesso abusivo a sistema informatico pubblico e frode informatica ai danni dello Stato. Ma le indagini della polizia, durate sei mesi, hanno accertato il coinvolgimento  di altre 135 persone tra Lazio,Campania e Abruzzo e portato alla luce un giro d’affari di oltre 224mila euro. Nel corso dell’operazione, gli agenti hanno sequestrato 90 patenti di guida di varie categorie, oltre a conti correnti bancari e postali degli indagati, 5 immobili, tra ville e locali commerciali e 5 veicoli, tra cui una ferrari e una mercedes. I ‘clienti’ , erano per lo piu stranieri, egiziani, pachistani, marocchini e cinesi, in molti casi non erano in grado di comprendere nemmeno la lingua italiana, nè tanto meno il codice stradale e la relativa segnaletica. Insomma persone che alla guida di un veicolo costituiscono un reale pericolo per la sicurezza.

SD

Categories
News

RELATED BY