Musei sempre aperti e concerti gratis per Pasqua

Tante iniziative nella Capitale in occasione del lungo ponte

Avviso per tutti gli appassionati del mondo dell’arte: chi non partirà in occasione del ponte pasquale, stavolta avrà una grande possibilità di scelta. Una Pasqua “open” quella voluta dal Commissario Tronca, con Musei civici sempre aperti e tanti show totalmente gratuiti.

Arte protagonista, lo confermano le aperture straordinarie dei musei fino al 28 marzo. Non solo mostre, perché oltre a visitare le collezioni negli orari diurni, ci sarà l’occasione di assistere a diversi spettacoli serali, con i prezzi dei biglietti fissati a un euro. Ma le novità non finiscono qui: nei piccoli musei della Capitale l’ingresso sarà totalmente gratuito. Coinvolti nell’iniziativa ad esempio il Museo di Scultura Antica Giovanni Barracco, il Museo delle Mura, il Museo Carlo Bilotti il Napoleonico e Villa di Massenzio. Presso l’Ara Pacis, invece, oltre all’evento di cultura gastronimica “Il Pane dell’Accoglienza di Roma incontra gli Orii del Lazio”, si ricorda che la mostra dedicata a Toulose-Lautrec sarà aperta dalle 19.30 alle 23.00 per quattro serate di fila.

Tante iniziative anche in campo musicale, specialmente di sabato. Con eventi fissati già dalla mattina, basti pensare al progetto live “Fisarmonica… in voce” di Michela Guarrera e Samuele Telari in programma al Museo Pietro Canonica. La sera poi ci sarà da scegliere tra Stefano Di Battista e Seby Burgio, attesi ai Mercati di Traiano, e Alessandro Gwis con Javier Girotto alla Centrale Montemartini.

Musica anche a Pasqua, con un live pomeridiano al Casino Nobile di Villa Torlonia (in scena l’ensemble composto da Andrea Di Marzio, Ivan Prado Longhi e Murat Kanca).

Infine si chiude in bellezza a Pasquetta: alla Galleria d’Arte Moderna concerto mattutino flauto e chitarra del duo Angela Ricciuti e Leonardo Vannimartini, a Palazzo Braschi, dalle 21.00, la mezzosoprano Ventorero accompagnata al pianoforte da Alessandro Stefanelli.

Categories
Servizi

RELATED BY