Guardia di Finanza di Roma: pubblicato il bilancio delle operazioni messe a segno nel 2015

Tempo di bilanci per il comando provinciale della Guardia di Finanza di Roma, con un occhio all’anno appena trascorso e nel mirino nuovi obiettivi per il 2016. Contrasto alle...

Tempo di bilanci per il comando provinciale della Guardia di Finanza di Roma, con un occhio all’anno appena trascorso e nel mirino nuovi obiettivi per il 2016. Contrasto alle frodi ai bilanci pubblici, agli sprechi e all’illegalità nella pubblica amministrazione. Lotta alle frodi fiscali e all’economia sommersa. Guerra aperta alla criminalità organizzata e ai reati economico-finanziari. Controllo dei marchi di fabbrica e tutela del made in Italy. Concorso al mantenimento dell’ordine e della sicurezza pubblica. Sono le principali aree di intervento delle Fiamme Gialle a cui seguono i numeri delle principali operazioni messe a segno. Sul fronte della vigilanza sul corretto impiego delle risorse pubbliche sono state denunciate alla Magistratura 524 persone e accertate frodi per oltre 102, 5 milioni di euro. Dai controlli su compravendite e locazioni immobiliari sono emersi ricavi non dichiarati e affitti in nero per oltre 32,8 milioni di euro. Ammonta invece a 124,3 milioni il valore dei beni confiscati alle organizzazioni criminali impiegabili per scopi sociali a beneficio della collettività. Per quanto riguarda il settore della contraffazione, oltre 14 milioni gli articoli di abbigliamento, pelletteria, giocattoli e cosmetici sequestrati. Un ambito sul quale i controlli si sono intensificati anche in corrispondenza del periodo giubilare. Sul versante del contrasto al traffico, allo spaccio e al consumo di stupefacenti, sono state infine eseguite 1.800 operazioni che hanno portato al sequestro di 1 tonnellata e mezzo di sostanze tra droghe leggere e pesanti.

em

 

Categories
Servizi

RELATED BY