Spagna, strage studenti in gita Erasmus: tra le vittime anche una giovane romana

Elisa era una studentessa della Sapienza di Roma, iscritta alla facoltà di Medicina e Psicologia del Sant’Andrea. Si era era trasferita all’università di Barcellona per continuare gli studi. Una...

Elisa era una studentessa della Sapienza di Roma, iscritta alla facoltà di Medicina e Psicologia del Sant’Andrea. Si era era trasferita all’università di Barcellona per continuare gli studi. Una famiglia, la sua, di accademici e docenti universitari, figlia di Giuseppe, docente di Ecologia forestale all’Università degli Studi della Tuscia nonché nipote del primo rettore e fondatore dell’ateneo, Gian Tommaso. I suoi sogni, le sue speranze, si sono spente lì dove era andata a coltivare le sue passioni. In un giorno qualunque. 57 studenti, di 22 nazionalità diverse. Insieme rientravano da Valencia, dove avevano assistito al celebre festival di fuochi d’artificio di Las Fallas, gita organizzata dall’European Students Network. Il pullman viaggiava in convoglio con altri quattro bus. L’incidente è avvenuto verso le 6 del mattino al chilometro 333 in un tratto che la stampa catalana ha definito “maledetto” per la frequenza degli incidenti. 7 in tutto le vittime italiane, tutte ragazze. Tra di loro anche la romana Elisa Scarascia Mugnozza. Chi l’ha conosciuta, la descrive come una ragazza gentile, gioiosa, generosa e piena di vita, come emerge dalle sue foto pubblicate sui social network. Scatti da cui emergono i suoi interessi per viaggi e l’amore per la famiglia. Lascia un fratello più piccolo e una sorella. I genitori, informati dalla Farnesina sono subito volati in Spagna per il riconoscimento, che però sarebbe già avvenuto tramite il dna. L’autista del bus, ora indagato per omicidio colposo plurimo, avrebbe avuto un colpo di sonno e perso il controllo della vettura, che ha sfondato il guard rail e invaso la corsia opposta. Poi il frontale ad alta velocità con una macchina. E la tragedia. “Dolore immenso per le vittime. Un lutto che colpisce anche Roma” scrive in un tweet il governatore del Lazio Nicola Zingaretti.

 

Categories
Servizi

RELATED BY