Trasporti, i taxi rinunciano allo sciopero

Allarme rientrato in vista del venerdì nero, di quattro ore lo stop di Atac

Indubbiamente sarà un venerdì difficile per chi dovrà muoversi dentro Roma, ma il blocco dei trasporti già preannunciato da tempo fa registrare due novità importanti. Da una parte il dietrofront dei tassisti, dall’altra la riduzione di quattro ore della durata dello sciopero osservato dai dipendenti Atac.

Per quanto riguarda i conducenti delle auto bianche, è confermata la decisione di sospendere l’agitazione nazionale indetta in precedenza per protestare contro la deregolamentazione del settore. A renderlo noto, le fonti sindacali al termine di un incontro che si è tenuto presso il Ministero dei Trasporti, dove tutte e dieci le sigle presenti al tavolo hanno sottoscritto la volontà di non scioperare.

Se Roma Tpl si fermerà per ben 24 ore, Atac fa sapere che lo sciopero di bus, tram e metro sarà concentrato nella fascia oraria che andrà dalle 08.30 alle 12.30. Una riduzione notevole e opportuna alla luce dei tanti fattori negativi che vanno a concentrarsi in una giornata sola, tenendo conto del fatto che all’inizio si parlava addirittura di un intero giorno.

L’intervento del prefetto della Capitale Franco Gabrielli ha quindi permesso di trovare un accordo che va ad agevolare soprattutto i passeggeri.

Categories
Servizi

RELATED BY