Riforme: Legautonomie, appello per SI’ al referendum

Per dire sì al Referendum Costituzionale. Al tempio di Adriano sindaci e amministratori locali si riuniscono per esprimere il loro parere positivo su una riforma destinata a cambiare il...

Per dire sì al Referendum Costituzionale. Al tempio di Adriano sindaci e amministratori locali si riuniscono per esprimere il loro parere positivo su una riforma destinata a cambiare il volto del nostro Paese. Un convegno organizzato da Lega Autonomie a cui ha partecipato anche il ministro Maria Elena Boschi proprio per ribadire la portata del cambiamento che sta per attuarsi. Approvata in seconda lettura dal Senato, la riforma attende l’approvazione definitiva della Camera.Poi spetterà al popolo esprimere la sua posizione attraverso il referendum confermativo che potrebbe tenersi nell’autunno del 2016. Il numero dei senatori passerebbe da 315 a 100. 74 consiglieri regionali, 21 sindaci, 5 senatori nominati dal capo dello Stato per 7 anni. Il Senato non avrebbe più il potere di dare o togliere la fiducia al governo, che rimarrebbe così prerogativa della Camera, così come l’approvazione delle leggi. Il condizionale è d’obbligo perché l’ultima parola spetta agli Italiani. Da Piazza di Pietra parte l’appello per il Sì. Il sì dell’Italia che vuole cambiare.

Categories
News

RELATED BY