“Lazio senza Mafie”, il meeting della Regione contro la criminalità organizzata

di Cristina Autore

Venti appuntamenti tra Roma e le province del Lazio con donne, uomini, giornalisti e magistrati. È un lungo calendario di eventi quello promosso dalla regione per combattere la criminalità organizzata. “Lazio senza mafie” si promuove di sensibilizzare i cittadini alla lotta contro l’illegalità e la corruzione attraverso eventi, convegni, spettacoli e dibattiti.
Si partirà il 14 marzo alla Galleria Alberto Sordi di fronte piazza Colonna con Giampiero Cioffredi, Presidente dell’Osservatorio sicurezza e legalità alla Regione. Ma non è tutto. Fino al 21 marzo su tutta la Capitale saranno organizzati confronti e rappresentazioni come quella teatrale di Falcone e Borsellino il 17 marzo a Teatro Petrolini. Un impegno che proseguirà nelle province dove a Ostia ci sarà l’inaugurazione dello stabilimento Village, bene confiscato al clan Fisciani. Nel teatro del Lido sarà l’assessore alle Politiche Sociali Rita Visini a partecipare al convegno “Mai più soli: dalla parte delle vittime dell’usura” per non dimenticare quanto la mafia sia ormai nelle vene di Roma Capitale e di quanto sia importante combatterla ora, prima che sia troppo tardi.

Categories
Servizi

RELATED BY