Comunali Roma. Domenica 6 marzo le primarie del Pd: 6 gli sfidanti

L’attesa è finita. Domenica 6 marzo si vota per scegliere il candidato sindaco del centrosinistra a Roma. Sei gli sfidanti in gara. In quota Pd Roberto Giachetti, Roberto Morassut,...

L’attesa è finita. Domenica 6 marzo si vota per scegliere il candidato sindaco del centrosinistra a Roma. Sei gli sfidanti in gara. In quota Pd Roberto Giachetti, Roberto Morassut, Stefano Pedica Roberto, per Centro Democratico Domenico Rossi. Gianfranco Mascia portavoce dei Verdi e l’outsider Chiara Ferraro, una ragazza autistica che ha deciso di lanciarsi provocatoriamente nella corsa per porre l’accento sui diritti delle persone con disabilità. 190 i posti in cui ognuno potrà esprimere la propria preferenza, dalle 8 fino alle 22. Per votare sarà necessario “esibire un documento d’identità valido e la tessera elettorale e sottoscrivere la Carta dei valori del centrosinistra”. Bisognerà, inoltre, versare “un contributo minimo di 2 euro” per concorrere alle spese dell’organizzazione. Votando si acconsente infine ad essere inseriti nell’albo degli elettori e delle elettrici del centrosinistra romano, “nel rispetto delle norme sulla privacy”. Possono votare tutti i cittadini iscritti nelle liste elettorali del Comune di Roma. Hanno diritto di voto anche tutti i cittadini stranieri regolarmente residenti a Roma e i giovani residenti in città che compiranno il 16esimo anno entro la data delle Primarie. Gli elettori potranno votare solo nel seggio corrispondente all’indirizzo di residenza.

Categories
Servizi

RELATED BY