Roma, elezioni amministrative: la campagna elettorale entra nel vivo

La poltrona più ambita o più temuta. A seconda dei punti di vista. Fremono gli appetiti politici per conquistare Palazzo Senatorio. Chissà se incuranti o consapevoli della estrema difficoltà...
La poltrona più ambita o più temuta. A seconda dei punti di vista. Fremono gli appetiti politici per conquistare Palazzo Senatorio. Chissà se incuranti o consapevoli della estrema difficoltà di guidare una città come Roma. Poco male visto che la battaglia è in pieno corso e nessuno al momento sembra volersi tirare indietro. Il Partito Democratico opta per le primarie così da passare la patata bollente al popolo. E allora ecco Roberto Giachetti, favorito sugli avversari che seguono: Roberto Morassut, assessore all’urbanistica di veltroniana memoria e Stefano Fassina in rappresentanza della sinistra italiana. Sull’altra sponda navigano a vista Guido Bertolaso e Alfio Marchini. E se il primo considera Roma una città terremotata e si propone di usare metodi da protezione civile, il secondo gioca sul fascino di non essere né di destra né di sinistra. Buono per tutti, insomma o forse per nessuno. Chissà. Poi c’è il movimento 5 Stelle che sul web ha eletto a sua candidata a sindaco l’avvocato Virginia Raggi. Ai romani, con il dente avvelenato per una città che appare abbandonata a se stessa, l’ardua sentenza.
Categories
Servizi

RELATED BY